casa

Top 5 – Albero a prova di gatto

Ciao, se anche tu sei alle prese con l’albero di Natale e le palline iniziano a girare questo è il  post giusto per te! Giusto per te soprattutto se a farti girare le palline per casa sono i tuoi pestiferi gatti. Io ne ho 3 e ho capito una cosa importante: i miei gatti sono dei pigri circa 335 giorni l’anno, ma il Natale mette loro l’argento vivo addosso. Chi ama fare l‘albero di Natale e ha almeno un gatto in casa sa bene che le due cose non sono compatibili. I gatti, strane creature, dormicchiano tutto il giorno davanti al camino. Non pensano a giocare quando fa freddo. No. Loro dormono. Lo fanno per ore.  Ma c’è un momento in cui decidono bene di scatenarsi: quello in cui, dopo 4 ore di immensa fatica, finisci di addobbare il tuo albero e l’accendi. In un attimo i pacati gatti passano dalla fase catatonica a quella su di giri.  All’inizio pensi  che la deo-spina stia sparando popper nella stanza anziché un dolce profumo di miele e lavanda!  Poi capisci: “Ah, ecco perchè l’anno scorso mi sono ripromessa di non fare l’abero!”. Questo pensiero lo formuli nell’istante stesso in cui Pucci-Picci-Puffi-Fuffi afferra la pallina di vetro soffiato comprata a Murano e la butta giù dall’albero per farne giocosa preda.

Oggi sei fortunato perchè la mia top five ti parlerà di alberi a prova di gatto! Alberi tipo…

5° POSTO – L’ALBERO POSTER

L’albero che ha bisogno solo di un muro e al massimo del bi-adesivo!

4° POSTO – ALBERO SOTTO-VETRO

L’albero da mettere “sotto una campana di vetro” ( in tutti i sensi!)

3° POSTO – ALBERO EFFETTO LAVAGNA

L’albero che “basta una passata di straccio” e cancelli lo stress post-feste alias “OMG devo smontare l’abero!”

2° POSTO – ALBERO DI LEGNO

Se anche tu ami il diy ecco che una sagoma di legno a forma di albero dipinta con colori allegri farà il suo dovere.

1° POSTO – ALBERO MENSOLA

L’albero per chi ha sempre bisogno di spazio 365 giorni l’anno.

Belle queste idee, vero? Ma la cosa bella è che nonostante tutte le accortezze, i nostri micetti distruggeranno anche questi alberi. Ma alla fine sorriderai perchè vederli felici e soddisfatti è quello che conta ( più o meno!).

Un abbraccio e ci leggiamo al prossimo post!

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Blogacavolo utilizza i cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi