casaRistrutturare

Ristrutturazione – Come scegliere i pavimenti giusti per la nostra casa?

Ristrutturazione: una delle fasi più importanti è stato scegliere i pavimenti giusti per la nostra casa.

Quale pavimento scegliere? Le tipologie di pavimenti sono davvero tante: gres, parquet, cotto, pvc…a dirla tutta noi eravamo nel completo pallone.

Ecco una serie di consigli utili su come scegliere la pavimentazione in base al proprio stile, all’ambientazione ed al budget. Il tutto è frutto della nostra esperienza degli ultimi mesi, non è detto che sia quella giusta ma, credetemi, è stato tutto analizzato a puntino.

Prodotti di Cottovietri, azienda che vede nella produzione artigianale la sua forza.

Innanzitutto esistono 2 macro tipologie di pavimenti:

Pavimenti e rivestimenti di ceramica

Di cui fanno parte rivestimenti industriali quali Bicottura, Clinker, Cotto, Gres porcellanato, Gres rosso, Monocottura, Mosaico.

Ceramiche Ragno – collezione Abitare

Pavimenti e rivestimenti in materiali non ceramici

Di cui fanno partte tutti i rivestimenti naturali quali ad esempio: Marmo, Pietra Naturale o Ricostruita, Legno (Parquet, Laminati di legno ), Cemento

Pavimento in legno naturale di Mafi

Come avete notato, la scelta è davvero ampia e mette quasi paura di sbagliare.

Il primo consiglio che vi posso dare è: scegliere il pavimento più adatto considerando prima di tutto il proprio stile di vita.

Se si hanno bimbi e animali in casa e poca voglia o poco tempo per pulire, io consiglio di scegliere un pavimento duro, opaco e resistente…no al marmo lucido, per intenderci. 

Ciò non vuol dire rinunciare, ad esempio, alla bellezza del legno: esistono pavimenti in gres porcellanato che si ispirano a pregiate pavimentazioni dei classici parquet di palazzi storici.

Abbiamo toccato con mano e sono davvero impressionanti: al tatto quasi simili al legno!

Pavimento in gres effetto legno: una alternativa da non sottovalutare!

La nostra casa ha 2 giardini:

  • uno anteriore dal quale si accede al soggiorno/ingresso living
  • uno posteriore al quale si accede dalla zona cucina.

Tenendo presente ciò, abbiamo ritenuto opportuno scegliere materiali resistenti, antigraffio ed adatti alle aggressioni.

I formati 90×90 a fuga minima sono stupendi!

Abbiamo voluto scartare il pvc a priori perchè il nostro sogno era quello di avere un pavimento “per sempre” ( almeno quello, perchè gli arredi si cambiano ma il pavimento è una cosa che difficilmente si potrà cambiare un’altra volta…a meno che non diventi ricca! ).

Le finiture dei bagni saranno delicate cementine ( sui toni del greige! )

Tenendo presente tutto ciò, il nostro pavimento ideale avrebbe dovuto avere le seguenti caratteristiche tecniche:

  • essere di un formato maxi ( 75×75 al massimo 90×90 )
  • avere una texture opaca
  • avere possibilmente con un decoro variegato ( in modo da camuffare lo sporco…sono pessima, lo so!)
  • non essere smussato agli angoli
  • avere una fuga minima ( perchè fuga per me è sinonimo di accumulo di sporcizia! )
  • essere resistente e duraturo nel tempo

Ma oltretutto avrebbe dovuto essere “come piace a me” ( mi sembra il minimo! ).

La nostra scelta, alla fine, è caduta sul re dei pavimenti: il Gres Porcellanato!

Lui è senza dubbio il materiale più versatile che ci sia in circolazione.

Scelto il materiale, le domande finale da porsi sono:

  • che cosa voglio comunicare?
  • che stile vorrei dare alla mia casa?

Dopo esserci poste queste ultime domande la nostra scelta è caduta su un gres effetto cemento.

Ma, ci tengo a sottolineare 100 volte, prima di scegliere la finitura più adatta al nostro appartamento:

MI SONO FATTA DARE DEI CAMPIONI! ( si, tutto urlato: perchè solo così ho potuto vedere l’effetto nella nostra casa! )

Il pavimento che abbiamo scelto è davvero bello, non vedo l’ora di mostrarvelo!

E a proposito, il dilemma “quale battiscopa metteremo?” è stato risolto grazie ad un servizio proposto dall’azienda alla quale ci siamo rivolti: taglieranno il battiscopa utilizzando gli stessi mattoni, quindi avrò una certa unità cromatica. Per fortuna, perchè io sono del team “No battiscopa”…ho raggiunto un ottimo compromesso con Gio!

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Blogacavolo utilizza i cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi