ispirazioni

Pillole di stile: Guida completa allo stile Industriale, trucchi e idee per renderlo unico!

“Guida allo stile Industriale: trucchi e idee per renderlo unico!” è il primo di una serie di post che ho chiamato “Pillole di Stile”.

Ogni settimana svilupperò uno stile in più post.

Saranno dei post guida in cui vi spiego gli stili che potreste dare alla vostra casa e i trucchi per renderli del tutto “vostri”.  Parto proprio dal mio amatissimo stile industriale. Innanzitutto spiego meglio cosa è questo stile che ultimamente spopola tra molti igers.  Lo stile industriale trae ispirazione e prende nome dall’atmosfera che si respirava nelle industrie ma anche nelle piccole, nelle vecchie botteghe…insomma, da tutti quegli ambienti di lavoro dove gli arredi dovevano essere duraturi, robusti e senza fronzoli. Materiali grezzi quali legno e tanto ferro, mobili robusti da bottega, viti a vista e colori discreti ma non troppo: ecco il segreto di questo stile che amo! Ci sono molte aziende che producono mobili in stile, del tutto simili agli originali ma più funzionali.

Legno, ferro, vetro, colori vintage: ecco lo stile industriale in tutto il suo splendore!

 

I cartelli in ferro colorato: ecco la Palette di colori che si addice al classico stile industriale.

I rischi più comuni?

  1. Rendere troppo finto questo stile
  2. Usare troppi colori
  3. Inserire troppo ferro nero
  4. Utilizzare  molte essenze di legno in un solo ambiente

Come rimediare?

  1. Scegliendo  una Palette formata da al massimo 3 colori.
  2. Scelta la Palette declinandola in un unico stile: che sia vintage, polveroso oppure acceso. L’importante è che abbia una certa coerenza  in tutte le stanze.
  3. Limitando  l’uso del ferro e del nero solo a dei particolari ( tipo pomelli, reggimensole, bulloni decorativi eccetera…)
  4. Mixando vecchio e nuovo.

Come si può declinare lo stile industriale?

Lo stile industriale è molto versatile.

Oggi vi spiegherò a grandi linee come declinarlo, entrerò nel dettaglio nei prossimi giorni.

Industrial Neo Botanico

Questo tipo di stile industriale è quello che più amo perché si basa su pochi elementi e quindi il rischio di sbagliare è minimo! Uno su tutti? L’elemento GREEN!

Industrial Chic

Ai mobili di manifattura robusta vengono contrapposti tocchi delicati, chic e colori pastello.

Lo Smeg pastello sdrammatizza e arreda!

Industrial Vintage

Lo dice la definizione stessa: mixando pezzi industriali ad elementi vintage si otterrà uno stile unico.

Uno specchio vintage, una lampada nera e il mobile di recupero.

Nordico Industriale

Lo stile industriale si sposa alla perfezione con il gusto nordico. Perché? Semplice, ambedue gli stili preferiscono le linee pure e gli arredi semplici.

La consolle lineare è abbinata ad una appendiabiti in tubi: l’ingresso assume un carattere industriale ma dalle linee pulite e nordiche.

Vi aspetto nei prossimi giorni perché approfondirò le varie declinazioni dello stile industriale mostrandovi come ottenere il migliore risultato. Vi svelerò trucchi e consigli per gli acquisti. Insomma, non perdetevi le prossime puntate di “Pillole di Stile”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Blogacavolo utilizza i cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi