lifestyle

Interviste del Cavolo: Alce Rossa e il suo mondo fatato.

Ciao, il lunedì è il giorno che amo di più perchè è il giorno in cui tutto è possibile, ricomincia una nuova settimana e il futuro è a mia disposizione. Ogni lunedì è un nuovo inizio, come diceva mio padre…quindi perchè non inaugurare una nuova rubricaSi, mi sembra il momento giusto per lanciare la rubrica “Interviste del cavolo”! Un appuntamento con artisti, blogger, creatori, cuochi, maghi e “venghino signori, venghino!”, insomma in poche parole ogni post avrà come protagonista una intervista a persone che adoro per un motivo o un altro.  Oggi ho scelto di iniziare parlando di una delle artiste-artigiane che ho conosciuto a Foligno durante il Festival dell’Handmade . Lei è Irene ma tutti la conoscono come  Alce Rossa (giuro, anche io: pensavo fosse il suo nome e cognome, un po’ insolito ma è così!).  


DSC_1051

Cara Alce Rossa, come ti chiami veramente e perchè hai scelto quel nome?

Ciao, io mi chiamo Irene e Alce Rossa è il nome del mio laboratorio. “Alce Rossa” era il mio gioco preferito da bambina: si gioca a squadre, nei boschi, saltando tra alberi e cespugli per arrivare a conquistare la bandiera avversaria.  La natura che per me evoca questo nome ed è stata una scelta perfetta per indicare la tecnica naturale che uso per le mie incisioni.

Incisioni di che tipo e, soprattutto, cos’è un’incisione?

L’incisione è un’antica tecnica artistica da sempre usata per accompagnare testi o come illustrazione. Esistono due varianti di questa tecnica: in cavo e in rilievo.  Quella in cavo è realizzata tramite una matrice di metallo che può essere incisa direttamente sul supporto o tramite l’uso di acidi. Quella in rilievo consiste in una matrice che viene scolpita in altorilievo (tipo timbro).

Il tipo di incisione che utilizzo è no-toxic ( 100% naturale)

Mi spieghi brevemente come funziona la tua tecnica?

Ogni immagine viene incisa per mezzo di acquaforte, acquatinta o ceramolle su lastre di zinco. Una volta ottenuta l’incisione su zinco, la inchiostro e la imprimo su carta attraverso la pressione esercitata manualmente da un vecchio torchio artigianale.

Che meraviglia! Sei un’artigiana col pallino dell’ecologia allora!

Eh si, in effetti Alce Rossa è rispetto e amore per la natura che si riversano nell’utilizzo di sostanze non tossiche, pigmenti naturali, carta 100% naturale ( uso carta proveniente dalle più grandi cartiere d’Italia!) e il recupero delle antiche tecniche manuali.

La somma di questi elementi conferisce alle mie stampe un’altissima qualità e un’ottima resistenza del colore alla luce.

***

Qualità che ho potuto toccare con mano ( e comprare!) al Week-Hand tenutosi a Foligno. Guarda che meraviglia il suo spazio e le sue creazioni! In foto sono belle, ma vederle dal vivo lo sono di più: davvero perfette! Se non le avessi viste dal vivo non ci avrei creduto.

In chiusura, potresti dirmi cosa ti differenzia dagli altri incisori e perchè dovremmo acquistare da te? ( N.R.D. come se la perfezione delle sue opere non bastasse già a convincermi!)

Perchè il mio più che un lavoro,  è una vocazione! Ho imparato l’arte della pazienza, ad apprezzare i dettagli e ad essere precisa nella libertà del disegno. Grazie a questa passione ho imparato ad avere l’umiltà dell’artigiano. Poter firmare edizioni limitate e poi lasciarle andare per il mondo, è una fonte di gioia enorme, sapere di poter garantire un prodotto ogni volta unico, speciale, fatto con amore, è sempre stato il mio sogno!

stampati-teamo-regalarsi-la-luna-non-e-ma-10543951-img-9890-copia-70d2-f568e_570x0

In ogni incisione è come se Irene ci regalasse la luna.

Quindi ça va sans dire,  scegliamo la delicatezza delle incisioni firmate Alce Rossa se vogliamo un prodotto 100% fatto a mano e col cuore!

Grazie ad Irene per avermi fatto conoscere quest’arte. Se per caso fossi interessato ad acquistare un suo pezzo, visita il suo sito internet e clicca su galleria.

Ovviamente questo non è un post sponsorizzato ( se lo fosse stato te l’avrei detto all’inzio!). Io credo nell’eco-sostenibilità e nell’handmade, quindi ecco perchè te ne ho parlato!

Ti piacerebbe partecipare ad un corso tenuto da Irene? Il momento è quello giusto! Clicca qui e leggi cosa ci ha preparato!

Un abbraccio e ci leggiamo al prossimo post!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Blogacavolo utilizza i cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi