lifestyle

“Impeachment” Catalogo Ikea 2017 – le mie impressioni

Ciao, quale souvenir più gradito se non il Catalogo Ikea 2017? Eh si, mia mamma, di ritorno dalle terme, mi ha portato questo souvenir trovato su una panchina a Padova. Felice di averlo nelle mani e poterlo gustare (dopo una breve sfogliata fatta qualche giorno fa a Bari). Mi sono subito immersa nell’atmosfera del catalogo più atteso da tutti.

Attendevo da tempo questo momento perchè la sensazione generale che ho percepito nei commenti di chi ce l’aveva già era di profonda delusione. Insomma, “l’impeachment catalogo Ikea 2017” mi ha stuzzicato non poco.

Il video con l’anteprima del catalogo preannunciava una meravigliosa creatura…

La prima novità che mi ha stuzzicato la fantasia è stata la collezione 

SALLSKAP

che arriverà in edizione limitata ad Ottobre. Adoro quelle atmosfere green e quei tocchi di legno e nero!

Continuando a sfogliare ho notato una cosa negativa per me che sono golosa di belle immagini. Quasi imperdonabile direi. Hanno abbandonato molto la strada del servizio fotografico e idee di styling in favore di poche foto ispirazionali e moltissime immagini dei prodotti. Da questo punto di vista sono rimasta davvero delusa.

Sfogliandolo le ispirazioni sono poche, ma almeno di mio gusto. La più bella pagina in assoluto? Quella del loft con tocchi di giallo.

Sfogliandolo mi sono sentita sulle montagne russe: prima felice, poi delusa, poi riflessiva.

Riflessiva perchè, quest’anno il catalogo ha al suo interno 13 storie che ci portano in giro per il mondo.  Mostrando esempi ispiranti su come IKEA si collega a diverse persone in diverse culture, realtà e modi di vivere.

Ecco: qui l’azienda svedese si è riscattata ai miei occhi! Mi è piaciuto leggere dell’impegno che impiegano per rendere felice i rifugiati, leggere le storie di tanta gente che collabora con Ikea o usa prodotti.

Insomma, l’impeachment Catalogo Ikea 2017 ha sollevato un vespaio di “critiche” ed “elogi” ma su una cosa mette tutti d’accordo: non smette mai di stupirci e farci pensare!

Se ancora non l’hai ricevuto nella buca ( e non hai una mamma come la mia che lo trova sulle panchine e te lo porta) puoi sfogliarlo cliccando qui!

Fammi sapere cosa ne pensi e se ti è piaciuto!

Un abbraccio e ci leggiamo al prossimo post.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Blogacavolo utilizza i cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi