lifestyle

Bye Bye Picmonkey: ecco i 3 che uso io!

“Bye Bye Picmonkey, ci siamo tanto amati ma visto che sei diventato a pagamento io ti mollo!”. Suona più o meno così il mio pensiero da giorni e giorni. Ho letto del panico in tutti quelli che usavano il suddetto. Mi sono detta: perchè non svelare al mondo i miei 3 “open source” che utilizzo e che sono quasi del tutto simili a Picmonkey? Magari potrebbe interessare a qualcuno di voi lettori, quindi eccoli qui:

RIBBET

Ribbet è il successore della buonanima di PicNik ( oh ve lo ricordate, vero? )

 

iPiccy

iPiccy dispone di molti strumenti di editing di foto potenti e facili da usare proprio nel nostro browser come Picmonkey. Si possono regolare automaticamente le foto in un solo clic, ritagliare, ruotare e ridimensionare le immagini in pochissimo tempo. Oltre 100 effetti fotografici e miglioramenti foto a livello professionale, ritocco visivo e fotogrammi. Insomma secondo me è il migliore dei 3!

Foto Flexer

Promette di essere l’editor fotografico digitale free più avanzato del mondo. Esegue effetti avanzati precedentemente disponibili solo per i professionisti che utilizzano programmi costosi.

 

AGGIORNAMENTO

Canva

 

Canva è un programma di design gratuito e facile da usare che ha moltissimi template per progetti grafici di ogni tipo. Canva possiede anche un potente strumento di photo editing

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Blogacavolo utilizza i cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi