me e blogacavolo

5 cose necessarie – Cura il tuo shop

Ciao, “Cura il tuo shop” è il primo punto della lista 5 cose necessarie se vuoi vivere della tua creatività!”. Ho scelto di approfondire l’argomento perchè, una volta definita la tipologia di prodotto che vorrai vendere, dovrai curare il luogo in cui farlo. Immaginare il tuo shop on line come un vero negozio è molto importante. Alla fine lo è, solo che anziché essere ubicato in una città reale è in una virtuale. Scelta la città, cura ogni aspetto come se dovessi sistemare i tuoi prodotti nella vetrina di un negozio in via Condotti a Roma.  Oggi ti darò qualche dritta-trucchetto che utilizzo, partendo da una semplice domanda:

Dove voglio aprire il mio shop?

Scegliere dove aprire la propria vetrina virtuale è molto importante. Occorre innanzitutto chiedersi il tipo di clientela che si vuole raggiungere. Italiana o straniera? Io ho scelto di aprire uno shop su A Little Market perchè è una realtà che mi piace, sempre in fermento e molto presente sul territorio italiano. E sono in ottima compagnia. Una volta scelta la piattaforma è come se avessi scelto la città in cui vendere, non ti resta che curare lo styling del tuo shop e farlo diventare un negozio da via centrale. Ma come? Il tutto è racchiuso in questo quote:

quote blogacavolo

…perché ogni scatto racconta una storia…

 

Ogni foto racconta una storia. Ogni storia deve suscitare emozioni. Le emozioni saranno il motore del tuo shop. Ma come avere belle foto che facciano da carburante al tuo shop? Ecco i trucchi che mi sento di suggerirti per curare le foto e quindi lo style del tuo shop. La prima?

Investi del denaro (non troppo!) in una macchina fotografica mediamente buona, un buon smartphone e scarica qualche programma/applicazione.  Le mie attrezzature sono: un cavalletto, una Nikon d3200, un Iphone 3 (un macinino!). La app che uso per le mie foto è Snapseed e una che vorrei provare è VSCO.

camera-791151_1920

 

Per raccontare la tua storia del tuo prodotto in formato foto dovrai avere:

  • una serie di basi eterogenee ed abbinate come colori su cui sistemare il tuo prodotto e che potrai usare sia come basi che come sfondo
  • una bella finestra luminosa ( in alternativa puoi scattare sul balcone)
  • dei piccoli complementi ( io uso del velo di una tenda ikea, degli elementi naturali tipo foglie e fiori).

Scatta durante le ore più luminose della giornata ma non di punta. Perchè? Semplice: in agguato ci sono le ombre che se non tenute a bada rovineranno il tuo lavoro! Se non c’è molta luce puoi creare una light box seguendo questo tutorial.

Scelgo le basi su cui poggiare la mia creazione e i complementi in base a ciò che voglio comunicare. Ad esempio per una scritta al tricotin di un nome per bimbi uso una base chiara e del tulle per creare una sensazione ovattata e dolce.

TRUCCO: di solito quando fotografo il mio oggetto imposto la messa a fuoco automatica.

vintage-1314047_1920

Per ottenere il massimo dal tuo shop, dovrai fotografare il tuo articolo che metterai in vendita in varie angolazioni e particolari. 

Quando inserirai i prodotti nel tuo shop dovrai mandare un messaggio creativo a chi “passeggia” nel web e passa davanti la tua vetrina.

business-762538_1280

Prima di scrivere la didascalia chiediti sempre 3 cose:

Per CHI ho creato questo mio oggetto/servizio?

Che COSA vorrei che sentisse chi lo guarda in vetrina?

PERCHÉ dovrebbe comprare da me e non da altri?

Una volta risposto a queste semplici domande, il mio trucco è quello di dare unità cromatica allo shop alternando i prodotti in base al colore dei ripiani e ai quelli predominanti nella foto. Fai sognare i tuoi potenziali clienti con una bella foto.

La parte pratica del “Cura il tuo shop” finisce con un bel: RIMPOLPA sempre la vetrina e adeguala alla stagione. Hai mai visto per strada una vetrina con prodotti estivi durante il periodo natalizio? NO, quindi perchè la tua vetrina non dovrebbe seguire questo semplice principio?

Spero che questa prima puntata di 5 cose necessarie se vuoi vivere della tua creatività!” ti sia piaciuta.

Ti aspetto martedì prossimo con un approfondimento dell’argomento: CREA OFFERTE TEMPORANEE. Ti spiegherò come, quando e perchè.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Blogacavolo utilizza i cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi